La nuova Piastra Logistica del Porto di Taranto

La Piattaforma Logistica presente nel porto di Taranto in regime di zona franca doganale, nasce nell'ambito di una vivace realtà produttiva; dotato di attrezzature operative e di vigilanza di ultimissima generazione, sorge su una superficie di 150.000 mq. Con magazzini frigoriferi e ambiente, è subito fruibile. Essa è collegata con la viabilità di grande comunicazione (SS 106 e A14), nonché dispone di aree coperte e scoperte ad uso depositi, sosta e servizi. La Piattaforma logistica - inaugurata lo scorso 2 dicembre da Min. Delrio - si trova prospicente le aree di banchina nel porto di Taranto ed ha un accosto preferenziale sul IV sporgente, attualmente in fase di ampliamento ed approfondimento dei fondali.

 In un mercato estremamente globalizzato, la logistica diventa uno degli elementi strategici più rilevanti nella competizione fra aziende. Taranto è nella cerchia dei porti italiani “core” della rete trans-europea dei trasporti e si colloca tra i 14 porti europei per estensione della retro-portualità: ciò porta ogni operatore a privilegiare un porto dotato di infrastrutture e collegamenti certi. L’efficienza dell’intero processo di spedizione del prodotto finito, in collaborazione con aziende di trasporto che operano sul territorio, consente di rendere più efficiente l’intera distribuzione, migliorando le attuali performances in termini di economicità, puntualità ed affidabilità.

Taranto si trova al centro del Mediterraneo, a 2 giorni di navigazione dall’Egitto, 3 dalla Turchi; una logistica vincente comprende l’importazione delle materie prime, dalle fonti di approvvigionamento all'ingresso delle linee di produzione e distribuzione. Da qui nasce l’esigenza vitale di “fare sistema”: un network locale, che riunifichi in un unico progetto i servizi di trasporto, logistica ed intermediazioni, esistenti sul territorio.
La presenza dentro il porto commerciale di Taranto rappresenta garanzia di centralità come snodo di sviluppo, costituendo un passaggio fondamentale per la razionalizzazione dei processi di raccolta e distribuzione delle merci dell'intero territorio. 

Una Piattaforma Logistica di questo tipo, ha come mercati di riferimento, quello Nazionale e quelli Europei. La sua efficacia dipende dal poter offrire, fra le altre cose, servizi intermodali (trasporto combinato basato sull'attivazione di treni-blocco), gestione del magazzino per conto terzi e depositi specializzati (catena del freddo), servizi ausiliari come dogana, sistemi di sorveglianza

Nella Piastra Logistica sarà possibile anche l'outsourcing di magazzino, vantaggioso essenzialmente per due motivi:
1) la trasformazione dei costi da fissi a variabili;
2) la possibilità di disporre di un servizio integrato, flessibile ed efficiente.

L'insieme di queste attività abbraccia: il trasporto, il magazzinaggio, la movimentazione dei materiali, l'imballaggio di protezione, la gestione delle scorte, l'ubicazione dei fabbricati e dei depositi, la gestione degli ordini, le previsioni di marketing e l'assistenza alla clientela. E' evidente che non è sufficiente realizzare un ottimo prodotto, bisogna renderlo competitivo, occorre quindi una strategia articolata che lo faccia arrivare nel modo più efficiente possibile, dal cancello dell’azienda alle mani del consumatore.

Il Porto di Taranto è in grado di accogliere tutte le tipologie di navi, di ogni dimensione. I trasporti su rotaia sono i più adatti a coprire medie distanze. La Piastra Logistica è già collegata con le linea adriatica ed è potenzialmente in grado di raggiungere la Baviera in 36 ore e l’Interporto di Parma in tempi estremamente rapidi.

E’ stato calcolato che la completa operatività della piattaforma logistica consentirà di abbattere almeno del 25% i costi di trasporto.

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Ionian shipping Consortium

Addresses

Taranto

Piazza Carbonelli 2/A - 74123 Taranto

  +39 099 4609497      +39 099 3789900    info@isctaranto.com

Brindisi

Vico Dè Lubelli, 8 - 72100 Brindisi

  +39 0831 523514

Contact us